Formula

La Formula delle Finali Nazionali prevede la partecipazione complessiva di un totale di 28 squadre e la suddivisione di ciascuna Finale Nazionale in due fasi a cui vi si accede in base ad un ranking quantitativo relativo alle stagioni 2017/2018 – 2018/2019 – 2020/2021 come di seguito riportato.

Ad una prima Fase, denominata di “Qualificazione”, parteciperanno 16 squadre così suddivise: 9 squadre prime classificate delle regioni dal 13° al 21° posto della classifica delle 21 regioni in base al Ranking; 6 squadre seconde classificate delle regioni dal 1° al 6° posto della classifica delle 21 regioni in base Ranking; 1 squadra terza classificata delle regioni al 1° posto della classifica in base al ranking.

Le 16 squadre verranno suddivise in quattro gironi da quattro squadre che si disputeranno con la formula del girone all’italiana con gare di sola andata; l’arrivo presso la sede di gioco è previsto entro le ore 17 del lunedì e le gare si effettueranno il martedì e nella mattina del mercoledì. I gironi sono formati in base al ranking quantitativo delle Regioni con la formula del “serpentone”, evitando di inserire squadre della stessa Regione nello stesso girone. Successivamente, eventuali squadre ripescate verranno inserite nella stessa posizione della squadra rinunciataria anche se nello stesso girone fosse presente una squadra della stessa regione.

Al termine della Fase di “Qualificazione” le quattro squadre prime classificate dei 4 gironi si qualificheranno per la Fase Finale; le altre 12 squadre non qualificate ritorneranno nel primo pomeriggio del mercoledì presso le rispettive sedi.

Le 4 squadre vincenti la Fase di Qualificazione più le 12 squadre qualificatesi al primo posto delle prime 12 regioni secondo il ranking quantitativo parteciperanno alla Fase Finale per aggiudicarsi il Titolo di Campione d’Italia della categoria.

Le 16 squadre saranno suddivise in quattro gironi da quattro squadre che si disputeranno con la formula del girone all’italiana con gare di sola andata. L’arrivo delle 12 squadre è previsto dalle ore 17 del mercoledì e le gare inizieranno nel pomeriggio di giovedì e termineranno verso le ore 13,00 della domenica.

I gironi saranno formati in base al ranking quantitativo delle Regioni con la formula del “serpentone”. Il sorteggio per determinare dove inserire le quattro squadre vincenti la Fase di Qualificazione avverrà entro il mese di marzo 2022 e, quindi, potrà anche accadere che due squadre della stessa regione vengano inserite nello stesso girone della Fase Finale. Sia per la Fase di Qualificazione che per la Fase Finale, in caso di rinuncia di squadre o per le regioni che non hanno disputato il campionato, queste saranno sostituite dalla settima regione e successive in classifica nel ranking quantitativo. 

Al termine delle gare dei Gironi della Fase Finale le squadre classificate al 1° e 2° posto dei quattro gironi disputeranno i quarti di finali. Le quattro squadre vincenti le gare dei quarti di finale disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 1° al 4° posto per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia.

e quattro squadre perdenti le gare dei quarti di finale disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 5° al 8° posto. Le squadre classificate al 3° posto dei Gironi di qualificazione disputeranno le semifinali e le finali dal 9° al 12° posto. Le squadre classificatesi al quarto posto dei Gironi di qualificazione disputeranno le semifinali e le finali dal 13° al 16° posto.
Sponsor Nazionali
CRAI AeQuilibrium Civitus

FINALI NAZIONALI VOLLEY
FIPAV - Federazione Italiana Pallavolo
via Vitorchiano, 81-87 - 00189 Roma (RM)
Copyright 2022 Federvolley